Il progetto vuole incentivare e facilitare la pratica sportiva degli studenti tramite la collaborazione e l’interazione tra la scuola e il mondo sportivo, promuovendone e sostenendone i principi educativi. Lo sport inteso come gioco, senza esasperazione del risultato, con l’unica finalità di divertirsi mettendosi alla prova nei vari ruoli che lo sport stesso richiede.

OBIETTIVO: proporre agli studenti un’attività integrativa e migliorativa di quelle già realizzate nelle scuole, con proposte innovative e coinvolgenti.

Coinvolgimento attivo e contemporaneo di tutto il “gruppo classe” favorendo l’espressione delle capacità individuali all’interno del piccolo gruppo e di educare alla ricerca della collaborazione.

Il progetto, a scelta dei docenti, può essere articolato in:

1) Lezioni e tutorial per l’apprendimento delle tecniche e delle modalità di gioco. Se richiesto il docente sarà affiancato da un insegnante tecnico messo a disposizione dalla Società Sportiva locale in collaborazione con il Comitato Regionale FIPAV e il Comitato Territoriale di riferimento

2) Tornei di Volley con la formula di gioco mista 6 contro 6 interni alla classe e/o fra classi parallele, la modalità organizzativa (cadenza delle partite, orari di svolgimento, etc.) sarà definita in base alle esigenze della singola scuola, che sarà comunque supportata nello svolgimento del torneo stesso.

3) Tornei di Beach Volley con la formula di gioco 2 contro 2 interni alla classe e/o fra classi parallele, la modalità organizzativa (cadenza delle partite, orari di svolgimento, etc.) sarà definita in base alle esigenze della singola scuola, che sarà comunque supportata nello svolgimento del torneo stesso.

Sarà possibile prevedere una fase territoriale tra scuole dello stesso Comune o di Comuni viciniori in virtù delle adesioni ricevute.

4) Sitting Volley sperimentazione in forma ludico-motoria della disciplina paraolimpica che permette di far giocare insieme a pallavolo atleti con disabilità fisica e normodotati stando seduti per terra.

La modalità organizzativa sarà definitiva in base alle esigenze della singola scuola e potrà essere arricchita con il coinvolgimento di tecnici qualificati ed atleti disabili della nazionale italiana.

5) Corso Arbitri Scolastici (Volley e Beach Volley), opportunità formativa per sviluppare la capacità di interpretare situazioni complesse con imparzialità, prendere decisioni adeguate in tempi brevi, controllare l’emotività in situazioni di stress e acquisire l’abitudine all’assunzione di responsabilità.

Il corso sarà teorico e pratico, la modalità organizzativa sarà definitiva in base alle esigenze della singola scuola con il coinvolgimento delle strutture federali territoriali.

6) Corsi per docenti autorizzati e riconosciuti dal Ministero della Pubblica Istruzione e rivolti a tutti i docenti, prevalentemente a coloro che si occupano dell’educazione motoria.

 

PDF Scheda di adesione Scuola Secondaria II Grado